Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati



Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione C > Santi Crispolo e Restituto Condividi su Facebook Twitter

Santi Crispolo e Restituto Martiri in Spagna

Festa: 10 giugno

Il precedente Martirologio Romano al 10 giugno celebrava la memoria "in Hispania sanctorum martyrum Crispuli et Restituti". Si tratta di un elogio che unisce a torto i due martiri, ponendoli al tempo stesso sotto un indice topografico che è dubbio possa riferirsi anche ad uno solo di essi. L'errore dei redattori del Martirologio Romano va fatto risalire, probabilmente, ad un ms. del Geronimiano o, comunque, alla confusione che vi si trova riguardo ai nomi di Crispolo e Restituto. All'11 giugno, infatti, secondo la prima recensione del Martirologio Geroninitano, viene celebrata la memoria "Romae Crispoli Restituti", mentre nella seconda recensione si legge: "In Spanis Crispoli. In Nicomedia natale sancti Zachariae. Item via Nomentana miliario VII ab Urbe natale sancti Crispoli Restituti". Crispolo è ricordato sotto diversi indici topografici al 29, al 30 maggio e al 10 giugno, mentre Restituto è il martire romano sepolto stilla via Nomentana, ricordato erroneamente al 29 maggio come sepolto sulla via Aurelia.



La memoria liturgica dei Santi Crispolo e Restituto, martiri in Spagna, ricorre il 10 giugno. Tuttavia, come vedremo, questa associazione risulta errata a causa di una confusione tra i due santi, che in realtà ebbero vite e martirii distinti.
La figura di Crispolo appariva nel precedente Martirologio Romano sotto diverse denominazioni topografiche, creando un certo alone di mistero attorno alla sua vicenda. Lo troviamo menzionato al 29 maggio, al 30 maggio e, appunto, al 10 giugno. L'errore di associazione con Restituto, probabilmente, deriva da un manoscritto del Geronimiano o da una confusione tra i loro nomi.
Restituto, invece, è un martire romano il cui corpo riposa sulla via Nomentana. La sua memoria liturgica, erroneamente associata a Crispolo al 10 giugno, è correttamente celebrata l'11 giugno. In alcune fonti, troviamo un ulteriore errore che lo colloca sulla via Aurelia, ma la via Nomentana è la sede effettiva del suo sepolcro.
Un'analisi critica delle fonti agiografiche permette di separare le storie di Crispolo e Restituto, delineandone le rispettive identità. Crispolo, figura di cui si possiede meno informazioni, rimane avvolto in un alone di mistero. La sua associazione con la Spagna potrebbe derivare da un martire omonimo presente in quel territorio, ma al momento non vi sono prove sufficienti per confermarlo. Restituto, invece, è un martire romano la cui storia è maggiormente documentata. La sua sepoltura sulla via Nomentana e la sua memoria liturgica celebrata l'11 giugno ne attestano la presenza e il culto nella città di Roma.


Autore:
Franco Dieghi

______________________________
Aggiunto/modificato il 2024-05-11

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati