Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati



Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione Chiese Orientali Ortodosse > Santi Nove Fratelli Chercheulidze Condividi su Facebook Twitter

Santi Nove Fratelli Chercheulidze Martiri

3 marzo (Chiese Orientali)

1625

I nove fratelli Chercheulidze, abitanti del villaggio di Marabda in Georgia orientale, fecero voto al Signore che nessuno di loro avrebbe lasciato il campo di battaglia nel caso in cui le truppe georgiane fossero state sconfitte dal nemico, superiore per forze. Il voto fu onorato, anche se il prezzo da pagare fu alto: tutti i fratelli, insieme con la madre e la sorella, caddero nella battaglia e furono sepolti sul campo stesso. La loro lotta per la libertà della patria e per la difesa della fede cristiana è stata tramandata in parecchi canti e poesie popolari, oltre che nelle fonti ecclesiastiche, e il loro giorno di commemorazione è il 3 marzo, coincidente con la commemorazione del protomartire Razhden.



Eroi georgiani, abitanti nel villaggio di Marabda (Georgia orientale, provincia di Kacheti), dove, nel 1625, ebbe luogo una famosa battaglia contro gli invasori persiani.
I nove fratelli avevano fatto voto al Signore che nessuno di loro avrebbe lasciato il campo di battaglia nel caso in cui le truppe georgiane fossero state sconfitte dal nemico, superiore per forze. Secondo la tradizione, assieme ai nove fratelli scesero in campo anche la madre e la sorella; queste curavano i feriti, cucinavano e lavavano per i combattenti. Tutti i fratelli, insieme con la madre e la sorella, caddero nella battaglia presso Marabda e furono sepolti sul campo stesso.
Il racconto della loro lotta per la libertà della patria e per la difesa della fede cristiana, oltre che nelle fonti ecclesiastiche, si è tramandato in parecchi canti e poesie popolari e nella cronaca Descrizione del regno di Kartli di V. Bagrationi (La vita della Georgia).
Il giorno della commemorazione dei fratelli Chercheulidze e degli altri novemila georgiani, periti nella stessa battaglia, è il 3 marzo, coincidente con la commemorazione del protomartire Razhden.


Autore:
Enrico Gabidzashvili


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum Orientalium

______________________________
Aggiunto/modificato il 2009-04-03

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati