Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione P > San Passivo di Sez Condividi su Facebook Twitter

San Passivo di Sez Vescovo

13 febbraio

VI sec.

Settimo vescovo di Seez, diocesi della Normandia, vissuto nel VI secolo. In alcuni testi si afferma che governò la diocesi prima del 533 e dopo il 549. Nella cronotassi dei vescovi, figura dopo Litardo menzionato nel 511, e prima di Leudobaldo. Il suo nome compare nei cataloghi del XII e XIII secolo. In questi testi i vescovi sono attendibili solo dall’XI secolo, mentre per i secoli precedenti sono incompleti e talvolta i nomi dei pastori della diocesi vengono desunti solo dalla tradizione agiografica.
Di questo vescovo non sappiamo nulla. C’è rimasta solo la sua sottoscrizione ai concili di Orléans del 533, 538, 541 e 549.



San Passivo, vescovo di Seez nel VI secolo, è una figura controversa. Le fonti a nostra disposizione sono scarse e inaffidabili, e non permettono di ricostruire con certezza la sua vita e la sua opera. Tuttavia, sulla base delle poche informazioni che possediamo, è possibile ipotizzare che abbia governato la diocesi per un periodo di circa venti anni, tra il 520 e il 540. Durante il suo episcopato, la sede vescovile potrebbe essere stata trasferita da Ezmes a Seez.
Questa ipotesi è supportata da alcuni fattori. Innanzitutto, il nome di Passivo compare nei cataloghi dei vescovi di Seez solo a partire dal XII secolo, quando la sede era già stabilita a Seez. In secondo luogo, il fatto che Passivo firmi i concili di Orléans come vescovo di Exmes potrebbe essere interpretato come un segno che la sede vescovile era ancora a Ezmes in quel momento. Infine, il trasferimento della sede da Ezmes a Seez sarebbe stato coerente con la tendenza generale del periodo, che vedeva i vescovi trasferire le loro sedi dai piccoli centri rurali alle città più grandi.
Naturalmente, queste sono solo ipotesi. Non è possibile affermare con certezza che Passivo abbia effettivamente governato la diocesi per venti anni, né che abbia trasferito la sede vescovile da Ezmes a Seez. Tuttavia, queste ipotesi sono plausibili e meritano di essere prese in considerazione.


Autore:
Franco Dieghi

______________________________
Aggiunto/modificato il 2024-01-14

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati