Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati



Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione F > San Felice di Rhuys Condividi su Facebook Twitter

San Felice di Rhuys Abate benedettino

Festa: 9 marzo

Quimper, 970 ? - Rhus, 1038

Nato intorno al 970 a Quimper, eremita sull'isola di Quessant, fuggì dai Normanni rifugiandosi nel monastero di Fleury. Tornato in Bretagna nel 1008, su richiesta del duca Goffredo I, guidò un gruppo di monaci nella ricostruzione dell'abbazia di Saint-Gildas de Rhuys, fondata da san Gildas sulla penisola di Rhuys dopo un periodo da eremita sull'isola di Houat. L'abbazia, considerata una delle più belle chiese romaniche della Bretagna, venne ricostruita completamente, non si sa se sul sito originario, e san Felice, dopo aver soccorso Gustavo di Rhuys, catturato e schiavizzato dai pirati, lo accolse come fratello laico.



Felice di Rhuys è stato un monaco vissuto tra il x e XI secolo.
Si ritiene fosse nato intorno all’anno 970 a Quimper o nelle immediate vicinanze. Fu il primo eremita che visse nell’isola di Quessant.
Durante le invasioni normanne San Felice lasciò la località per andare a rifugiarsi nel monastero benedettino di Fleury (attualmente Saint-Benoît sur Loire).
Si racconta che quando Gustavo di Rhuys catturato ancor giovinetto dai pirati e tenuto in schiavitù per anni finché, essendosi deformato un piede a causa di alcune fratture, venne abbandonato sull'isola di Oquessant venne soccorso dall'eremita Felice. Gustavo seguì San Felice, nel 1008 come fratello laico sulla penisola di Rhuys.  
Nel 1008, l’abate del monastero, gli affidò il restauro dell'Abbazia di Rhuys sul Golfo del Morbihan, fondata da san Gildas che dopo aver dimorato nell’isola di Houatcò andò a vivere da eremita nella penisola di Rhuyns. Il monastero era stato distrutto dai Normanni.
Si racconta che l’abbazia, fu restaurata intorno agli anni 1008, su richiesta del duca di Bretagna Goffredo I. Il gruppo dei monaci dell’abbazia di Fleury, oggi nel Loiret  guidato dal bretone San felice, ricostruì completamente gli edifici, anche se non è certo che il nuovo monastero fosse stato costruito esattamente sul sito di quello precedente.
L'abbazia di saint-Gildas de Rhuys è un antico monastero benedettino la cui leggendaria fondazione è legato alla seconda ondata migratoria Bretone in Armonica ritenuta una delle più belle chiese romaniche della Bretagna.
La festa per san Felice di Rhuys è stata fissata nel giorno 9 marzo.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-04-14

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati