Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione Servi di Dio > Servo di Dio Claudio Francesco Poullart des Places Condividi su Facebook Twitter

Servo di Dio Claudio Francesco Poullart des Places Sacerdote e fondatore

.

Rennes, Francia, 26 febbraio 1679 Parigi, Francia, 2 ottobre 1709


Claudio Francesco Poullart des Places nacque a Rennes, in Bretagna,il 26 febbraio 1679 in una nobile famiglia. Suo padre,avvocato presso il Parlamento, sposò che aveva già 37 anni Giovanna Le Meneust. Entrambi non tanto giovani, ottennero la grazia di un figlio che offrirono alla Madonna. Nel settembre 1685 la famiglia ebbe la gioia della nascita della sorella Giovanna Francesca.
Claudio studiò presso i Gesuiti della sua città, maturando la vocazione sacerdotale. La decisione colpì in particolare il padre che aveva per l’unico figlio maschio altri progetti, ma entrambi i genitori avevano una grande fede per opporsi alla sua vocazione. Claudio si trasferì poi a Parigi per frequentare il Collegio Ludovico il Grande, retto sempre dai Gesuiti.Proseguì gli studi per diventare sacerdote, ma già allora raggruppava poveri ragazzi lavoratori per insegnare loro il catechismo. Per un certo periodo pagò la pensione per uno studente che poi diventò prete. In collegio fece amicizia con san Luigi Grignon de Monfort, condividendo una grande devozione alla Madonna. Insieme frequentarono gli ospedali per tenere lezioni di catechismo. San Luigi Grignon gli propose di fondare un’associazione di sacerdoti per le missioni popolari, ma Claudio gli confidò che da un po’ di tempo si occupava degli studenti aspiranti sacerdoti, ma con difficoltà economiche e che voleva aprire per loro una casa d’ospitalità. Il proposito di aiutarli si concretizzò il 27 maggio 1703, festa di Pentecoste: insieme ad altri dodici seminaristi, nella chiesa di Saint-Étienne-des-Grès, diede inizio all’opera, la futura Congregazione dello Spirito Santo per la formazione dei candidati al sacerdozio poveri. Afine 1703 il numero degli studenti aumentò,tanto che Claudio fu costretto ad affittare parte di un palazzo. Ricevette gli ordini minori il 6 dicembre 1705, quando la comunità comprendeva quaranta studenti. Il tentativo di affittare il resto del palazzo incontrò l’opposizione dell’Università della Sorbona, Claudio comunque portò avanti il progetto e prese in affitto un altro palazzo - situato in via Neuve Saint Etienne - poco distante dal collegio. Dopo la ristrutturazione della casa,chiamata “Seminario dello Spirito Santo”, si poterono ospitare sessanta studenti.
Claudio ricevette il suddiaconato nel dicembre 1706 e il diaconato nel marzo 1707, il 17 dicembre di quell’anno fu finalmente ordinato sacerdote. Era suo desiderio occuparsi da quel giorno, senza riserva, ai suoi studenti e alla loro formazione, ma nel settembre 1709, affaticato dai numerosi impegni, si ammalò di polmonite. La sua missione su questa terra era giunta al termine. Non trovarono per lui posto in ospedale e così rimase con i confratelli e i “suoi” settanta studenti. Consapevole della grave situazione,volle ricevere i sacramenti. Morì il 1° ottobre 1709 in fama di santità, a soli trent’anni. Fu sepolto nel cimitero parrocchiale di Saint Etienne du Mont, tra i più poveri. La congregazione venne approvata dall'arcivescovo di Parigi nel 1734. Gli Spiritani, come si iniziò a chiamarli, iniziarono a dedicarsi anche alle missioni popolari nelle regioni più povere della Francia.Pensarono poi alle terre di misisone, inAsia Orientale, in Canadae nella Guyana francese. Passata la bufera della Rivoluzione Francese e di Napoleone, con soppressioni e restaurazioni, le strade degli Spiritani incrociarono quelle di François Libermann (1802-1852), un prete, ebreo convertito, fondatore della Congregazione del Sacro Cuore di Maria, dedita all'evangelizzazione delle popolazioni di colore. Dal 1848 formano un’unica Congregazione. Gli Spiritani sono oggi presenti in vari paesi d’Europa, nelle Americhe, in Africa e Australia e non dimenticano il loro Fondatore, un giovane sacerdote francese del XVII secolo, morto appena trentenne. Dal 1989 di padre Claudio Poullart des Placesè in corso il processo di beatificazione.


Autore:
Daniele Bolognini

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-04-21

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità