Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione C > San Cartaco Condividi su Facebook Twitter

San Cartaco Vescovo

26 marzo

VI sec.

San Cartaco (Carthach Mc Erbthaide) è stato un vescovo nel Munster vissuto nel sec. VI. Su questo vescovo non sappiamo nulla. E’ solo ricordato nel Martirologio di Tallagh del sec. IX. Viene menzionato quale maestro di San Cartaco detto Mochuda, vescovo di Lismore (Carthac senior et institutor Sanctii Cartachii iunioris seu Mochudae).



 

La sua esistenza, seppur fugacemente menzionata nel Martirologio di Tallagh del IX secolo, rimane avvolta nell'oblio, priva di dettagli biografici che possano dare forma al suo ritratto storico. Eppure, la sua fama sopravvive, seppur legata al suo ruolo di maestro di San Cartaco detto Mochuda, vescovo di Lismore.
Un enigma ammanta la sua vita: chi era San Cartaco? Da dove proveniva? Come si svolse il suo episcopato? La sua memoria, custodita nel Martirologio, lo celebra il 26 marzo, giorno che accende la nostra immaginazione e ci invita a esplorare le pieghe del tempo per dare corpo a questo vescovo enigmatico.
Forse San Cartaco era un eremita, dedito alla contemplazione e alla preghiera, che trasmise la sua fede e il suo sapere al giovane Mochuda. Oppure, era un abile pastore, guida spirituale di una comunità fervente. La sua influenza su Mochuda, figura di spicco nella Chiesa irlandese, lascia trasparire la sua profonda levatura spirituale e intellettuale.


Autore:
Franco Dieghi

______________________________
Aggiunto/modificato il 2024-02-20

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati