Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione C > San Cosma Condividi su Facebook Twitter

San Cosma Eremita

2 settembre

2 settembre 658


San Cosma era un eremita a Candia nell’isola di Creta vissuto tra i secoli Vi e VII. Di nazionalità greca, è venerato nella citta di Venezia.
Secondo la tradizione San Cosma visse una vita solitaria, all’insegna del digiuno e della preghiera, in una spelonca nelle vicinanze di Candia.
In quel luogo era morto intorno alla metà del secolo VII, secondo alcuni agiografi il 2 settembre 658.
Dopo la sua morte gli abitanti del luogo trasportarono la salma dell’eremita, da tutti considerato un santo, nel vicino paese. Qui vennero colpiti da gravi calamità, tanto da indurli a riportare il corpo del santo nella sua grotta, dove lo seppellirono.
Nel 1058, le sue spoglie vennero portate a Venezia da alcuni mercanti, dopo che avevano visitato il sepolcro dell’eremita e ad uno di questi San Cosma comparse in sogno e dicendogli di portare il suo corpo nella città lagunare.
I resti di San Cosma eremita furono portati nella chiesa di San Giorgio maggiore, mentre governava il monastero l’abate Giusto, e furono deposti sotto l’altare di San Benedetto.
Nella citta lagunare, al santo eremita venne attribuito un culto pubblico, e nella liturgia veneziana è festeggiato e ricordato nel giorno 2 settembre, data non sappiamo se della sua morte o della sua traslazione.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2022-03-10

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità