Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati



Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: [email protected]


> Home > Sezione Servi di Dio > Serva di Dio Maria Teresa del Sacro Cuore di Gesù (Teresa de Ferrari) Condividi su Facebook

Serva di Dio Maria Teresa del Sacro Cuore di Gesù (Teresa de Ferrari) Fondatrice

Festa: .

Genova, 1 febbraio 1854 – Genova, 2 gennaio 1922

Dopo esser divenuta monaca nel monastero delle Adoratrici Perpetue di Monza, nel 1884 fu designata superiora di quel drappello di monache che furono inviate a fondare una nuova comunità religiosa a Genova.



Teresa De Ferrari nacque a Genova il giorno 1 febbraio 1854 da Palo Girolamo e Antonietta Celesia.
Era la terzogenita di sei figli.
Nel 1860, dopo la morte dei suoi due fratelli maschi e quella del padre, manifestò la sua inclinazione alla vita religiosa, volendo seguire la sorella maggiore Caterina tra le monache Visitandine di Genova.
Su consiglio di padre Alberto Cottolengo e di don Giovanni Bosco fece una scelta diversa e nel 1873 entrò tra le Sacramentine del monastero delle Adoratrici Perpetue di Monza.
Dopo esser stata maestra delle novizie, nel 1884 venne designata superiora per la nuova fondazione di Genova.
Maria Teresa del Sacro Cuore di Gesù è ricordata come un “grande esempio di virtù, di preghiera, di spirito di sacrificio e di dolcezza”.
La fondatrice lasciò vari manoscritti ed operette spirituali che vennero pubblicati a cura del monastero, dopo la sua morte.
Morì in concetto di santità a Genova il 2 gennaio 1922. Dopo i funerali del 4 gennaio è stata sepolta nel cimitero di Staglieno, nella tomba che aveva ospitato sua madre.
Successivamente i suoi resti vennero portati e traslati nel parlatorio delle suore adoratrici di Genova e posti accanto a quelli di sua madre Antonietta.
Il processo per la beatificazione di madre Maria Teresa del Sacro Cuore di Gesù fu promosso dalla comunità delle monache delle Adoratrici Perpetue di Albaro-Genova nel 1926.
I suoi scritti furono mandati alla Congregazione delle Cause dei santi.
Il 15 dicembre 1971 venne fatta la domanda per il processo di non culto e attualmente la causa è segnalata fra quelle in esame e la transumptum del processo informativo è presso gli archivi del Congregazione per le Cause dei Santi.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2022-08-29

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati